uso-del-condizionatore-in-estate

26 Giu. 24

Corretto uso del condizionatore in estate: guida completa

Durante la stagione estiva, l’uso del condizionatore diventa essenziale per molti, soprattutto in città dove le temperature e l’umidità raggiungono livelli elevati. Tuttavia, il corretto uso del condizionatore non solo garantisce un ambiente confortevole, ma anche un notevole risparmio energetico.

Parametri per un microclima ideale

Il condizionatore permette di creare un microclima all’interno dell’edificio, contribuendo ad aumentare il comfort termico. Ma ci sono alcuni parametri da considerare:

Temperatura

Quella interna non dovrebbe mai essere inferiore di 6-7 gradi rispetto a quella esterna. Questo perché uno sbalzo termico importante potrebbe avere delle ripercussioni sulla salute.

Umidità

Fino a una certa percentuale, l’umidità è necessaria per evitare sensazioni di afa o secchezza. Per un comfort ideale, il suo tasso dovrebbe essere compreso tra il 40% e il 60%.

Ventilazione

È fondamentale per evitare ristagni d’aria che inciderebbero sulla qualità della stessa. Stare a lungo in un ambiente in cui non c’è ricircolo di aria crea il rischio della cosiddetta “Sindrome dell’Edificio Malato”.

Consigli per un corretto uso del condizionatore

Sulla base di questi tre parametri si determina il corretto uso del condizionatore in estate. Segui questi consigli per ottenere il massimo dal tuo dispositivo:

  1. Chiudi le finestre quando il condizionatore è acceso: per evitare che l’aria fresca si disperda all’esterno;
  2. Utilizza tende, persiane o tapparelle per ridurre l’esposizione solare diretta;
  3. Regola la temperatura intorno ai 25-27°;
  4. Mantieni una velocità della ventilazione moderata;
  5. Evita l’utilizzo di fornelli, ferro da stiro e altre fonti di calore nelle ore di punta della giornata;
  6. Assicurati che il condizionatore non abbia parti compromesse;
  7. Limita l’uso del condizionatore alle ore più calde.

Attenzione alla manutenzione del condizionatore

Non è da trascurare la manutenzione dell’apparecchio, soprattutto nella stagione più calda. È infatti essenziale pulire i filtri a inizio stagione per eliminare polveri e microrganismi. Basterà rimuovere i filtri, lavarli con gli appositi prodotti sanificanti che si trovano in commercio e, successivamente, asciugarli accuratamente con un panno.

Per un uso corretto del condizionatore in estate, la sola pulizia non è sufficiente, è importate che venga svolto un controllo più approfondito il prima possibile rispetto all’arrivo del caldo intenso.

Per un controllo professionale o in caso di guasto improvviso invece non esitare a rivolgerti ai nostri tecnici!